La diffamazione tra media nuovi e tradizionali nel libro di Alessandra B. Fossati
Recensione
Le “fake news”, notizie false, adulterate, manipolate, ingannevoli, offensive, diffamanti, a volte chiamate, con termine eufemistico, “post-verità”, quasi a suggerire subliminarmente il sospetto che potrebbe trattarsi non di notizie fittizie ma di informazioni veritiere in futuro, possono colpire...
Articolo di:
di VITTORIO GIACCI
Recensione
Mi sia concesso, per una volta, di segnalare un mio libro, il primo uscito dopo la morte dell’autore, a cui mi legava una forte affinità ed una stretta amicizia.
Articolo di:
di VITTORIO GIACCI
Alessio Scarlato, La tela strappata. Storie di film non fatti.
Recensione
“Fare una descrizione precisa di ciò che non ha mai avuto luogo è il compito dello storico”. Partendo da questa sentenza di Oscar Wilde l’autore .costruisce un libro interessantissimo sulla storia mancata del cinema, quella dei film non fatti od incompiuti, spesso più importanti di quelli...
Edoardo Bruno, L' occhio, probabilmente. Un percorso poetico-politico
Recensione
L’ultima fatica editoriale in ordine di tempo del più autorevole critico cinematografico italiano, direttore della rivista “Filmcritica” sviluppa con coerenza l’idea di cinema come teoria dello sguardo, pensiero visivo che si realizza attraverso l’occhio del cineasta sulla realtà secondo un...
Articolo di:
di VITTORIO GIACCI
Recensione
Il cinema, nell’ambito della relazione Cinema/Storia, si è sempre interessato al tema della guerra, per evidenti ragioni di azione e di spettacolarità che quel genere aveva insito in se.
Articolo di:
di VITTORIO GIACCI
Recensione
Il volume contiene saggi di Luigi Cozzi, suo stretto collaboratore (Dario Argento ricorda gli inizi della sua carriera), Leopoldo Santovincenzo (Fino all’ultimo sospiro), Marco Eugenio Di Giandomenico (Talento vero) ed altri
Articolo di:
di VITTORIO GIACCI
Recensione
“Tecnica e natura necessariamente configurano un’antinomia? Si chiedono Amedeo Caruso e Simonetta Putti nell’editoriale del numero 6 dell’aprile 2017 dedicato al rapporto tra ambiente e psicologia.
Articolo di:
di VITTORIO GIACCI
Recensione
La “factory” di Corman, figura poliedrica di filmaker a tutto tondo, ideatore, promotore, regista, produttore, si è infatti imposta per una sorprendente coerenza stilistica e produttiva...
Articolo di:
di VITTORIO GIACCI
Recensione
Il libro raccoglie interventi di Roberto Lombardi (Coriolano e la dark lady del campo Marzio); Leopoldo Santovincenzo (Shakespeare sui generis.
Articolo di:
di VITTORIO GIACCI
Recensione
Si tratta di una pratica narrativa poliespressiva dove il raddoppiamento diegetico, oltre che etimologico, appartiene ai mezzi espressivi che narrano la vicenda. La corrispondenza non è infatti un film tratto da un romanzo così come non è un film da cui ne è stato ricavato successivamente un...
Articolo di:
di VITTORIO GIACCI
Recensione
Per ricordarlo, la rivista di cinema “Cabiria” gli ha dedicato un numero speciale (il 184, settembre-dicembre 2016). Il volume contiene diversi contributi che illustrano questa figura, ivi compreso uno stralcio dei suoi diari
Recensione
E’ certamente il testo decisivo per chi voglia conoscere a fondo la bellezza ed il valore di quest’arte. Pubblicato in tutto il mondo e rieditato decine di volte resta a tutt’oggi infatti lo strumento più appassionato per porsi di fronte all’interrogativo del titolo: Che cosa è il cinema?
Articolo di:
di VITTORIO GIACCI

Pagine

Abbonamento a Libro